FRANCO MALVANO INCONTRA LE VITTIME DI RACKET E USURA DI SALERNO


Il Commissario regionale per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura della Regione Campania Sen. Franco Malvano ha ricevuto, questo pomeriggio, una folta delegazione di vittime di usura ed estorsione di Salerno e di Battipaglia accompagnati dal coordinatore regione della RETE PER LA LEGALITÀ Luigi Cuomo e dal presidente di SOS IMPRESA SALERNO Avv. Tommaso Battaglini. Hanno preso parte all’incontro anche i legali della RETE gli avv. Alfredo Nello ed Alessandro Motta. L’incontro è servito ad affrontare le problematiche che le vittime di usura ed estorsione troppo spesso devono affrontare dopo la denuncia.
“Le Banche troppo spesso non aiutano quegli imprenditori onesti e coraggiosi che hanno trovato la forza di collaborare con le forze dell’ordine e con la magistratura denunciando i loro aguzzini e permettendone l’arresto – ha dichiarato Luigi Cuomo – e a questo si aggiunge un processo burocratico lento da parte della Prefettura che diversi motivi non riesce a garantire risposte tempestive alle istanze che gli vengono sottoposte.
Infine il sistema dei Confidi – ha dichiarato l’avv. Battaglini – talvolta non riescono a rappresentare un reale argine al rischio usura per quanti in condizioni di forte indebitamente a volte hanno bisogno solo di un piccolo aiuto per prevenire la deriva usuraia.
Un mix di problemi e disagi, quindi, che rischia di vanificare il buon lavoro che le forze dell’ordine e la magistratura realizzano con le indagini e con gli arresti.
La provincia di Salerno in questi ultimi anni sta facendo emergere una realtà molto diffusa e grave fatta di usura ed estorsione e che grazie ad una controtendenza nazionale sta anche contrastando in modo deciso, solo a Battipaglia, infatti, negli ultimi mesi ben oltre 40 imprenditori hanno denunciato ed interi gruppi malavitosi e camorristici sono stati annientati dagli arresti.
Ora però lo Stato deve nei confronti di questi coraggiosi ed esemplari imprenditori deve fare la propria parte garantendo gli aiuti previsti dalla legge 108/96 e dalla legge 44/99. Alle banche si chiede di rispettare gli impegni assunti nell’Accordo Quadro del 2007 e alla Prefettura e alla Banca d’Italia le vittime chiedono di far rispettare alla banche gli impegni assunti in quell’Accordo.
Il Senatore Malvano ha immediatamente preso contatto telefonico con la Prefettura di Salerno ed il Procuratore della Repubblica della stesa città il dott. Franco Roberti per intervenire subito in alcune storture che sono apparse molto evidenti e gravi e che è possibile correggere anche nel breve termine e potenziare.
I convenuti si sono dati appuntamento per un aggiornamento sulle proposte avanzate e sulle iniziative da intraprendere a mercoledì prossimo 13 luglio a Battipaglia.

Napoli, 04 luglio 2011

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Legalità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...